Prima scuffia barca cat12

Fuori dal garage

Prima scuffia

Rientro in garage ….pronta per la lavorazione dell’opera viva

Progetti barche

Vi comunico, per chi fosse interessato, che ho diversi progetti di barche acquistati negli anni per motivi di studio e visto che devo dare una sistemata a casa sono disposto a cederli a metà prezzo singolarmente o anche in blocco.

Ecco l’elenco:

progetto Pocket cruiser di stevenson 14 piedi (cabinato a vela)

progetto Vacationer di Stevenson 21 piedi (cabinato a vela)

progetto Norwalk island sharpie 26 piedi di Bruce Kirby (cabinato a vela)

progetto alexa’s rocket deriva a vela 15 piedi di bateau

progetto Flat skiff 11 piedi di bateau

progetto Classic C19 express cabinato a motore di bateau

Libro Tolman Alaskan Skiffs con istruzione per la costruzione di tre tipi di barca a motore

Libro “Istruzioni per costruire una barca a vela di m 5.50” di Rodolfo Foschi

…ed altro ancora

Per chi fosse interessato può contattarmi via mail ssacrificato@yahoo.it

Propulsione elettrica fai da te

Economico e semplice metodo per dare una propulsione elettrica ad una piccola barca o ad una canoa.

Kostrufiss – adesivo strutturale

null

Ultimamente ho trovato un prodotto che potrebbe sostituire la resina epossidica in alcuni incollaggi.
Il prodotto si chiama Kostrufiss della azienda prochimica.
Riesce ad incollare qualsiasi materiale, riesce a tenere 140 kg per cm quadrato, è garantito 20 anni, resistente ai raggi uv acidi e carburanti e all’acqua etc..
In confronto alla resina epossidica ha alcuni vantaggi:
kostrufiss essendo monocomponente evita la scocciatura e la perdita di tempo che si ha nel preparare la resina epossidica (dosare l’indurente, mescolare, aggiungere additivi) in quanto è già pronto in confezioni tipo tubo silicone e l’applicazione è semplice e veloce come se si usasse il silicone.
Ti fa risparmiare in termini di tempo, non è nocivo come la resina in quanto durante l’incollaggio emette solo co2 , può essere messo in opera con temperature anche di 5 gradi mentre la resina ha bisogno di quindici gradi di conseguenza in inverno il lavoro scorre molto di più si risparmia in pennelli, guanti, salute e tempo.
Funzionerà??
Io lo sto usando sulla mia barca…..ai posteri l’ardua sentenza….
Clicca qui sotto per vedere una descrizione completa.
Descrizione prodotto

Benvenuti

Buongiorno a tutti. Ho deciso di aprire questo blog in quanto appassionato di autocostruzione amatoriale di barche.
Spero che questa mia passione possa diffondersi a macchia d’olio e spero che questo blog possa essere un punto d’incontro per chi ama il mare e le barche.